Non vendiamo, distribuiamo

itscope_grafik_lagerbestand_maerz2020

Inondazione di ordini da ristrutturatori.
Intervista a Marco Kuhn.

Natale, Pasqua e tutti gli altri giorni festivi coincidono attualmente a bb-net e GSD. Se non ci fosse la crisi della corona e le conseguenze imminenti, sentiresti i restauratori applaudire ad alta voce senza sensi di colpa.

La crisi della corona ha innescato una massiccia domanda di hardware per l'home office. Le aziende ordinano principalmente notebook, monitor e auricolari aziendali in modo che i loro dipendenti possano continuare a lavorare da casa. Una tendenza iniziata all'inizio di febbraio. Le scorte dei distributori, soprattutto notebook, stanno diminuendo; nelle ultime due settimane sono diminuite sensibilmente per i primi 100 dispositivi. Ora, secondo il barometro di mercato di IT-Scope, i 100 migliori notebook sono quasi esauriti. Sono necessarie alternative. E infatti esistono.

Anche prima della pandemia di virus, i restauratori come bb-net e GSD erano ben radicati nel canale. Crescono ed espandono le loro capacità di produzione. Ora la loro attività con i notebook rigenerati è in pieno svolgimento. E: entrambe le società sono ancora in grado di fornire, come spiegano a CRN.

»Oltre 300 dispositivi escono ogni giorno dalla linea di produzione. In ogni caso la fornitura è garantita per i prossimi tre mesi «, afferma Marco Kuhn, sales manager di bb-net. È stato possibile aumentare la produzione di circa un terzo a breve termine, ma "non è neanche lontanamente abbastanza vicino per soddisfare la domanda". È come se Natale e Pasqua e tutte le altre festività cadessero in un giorno durante l'anno. “Non ho mai visto una situazione come questa prima. Non vendiamo, distribuiamo ", dice.

Un responsabile delle vendite che non deve guidare o pubblicizzare nulla, ma deve solo assegnare ciò che è fortemente desiderato, questa era l'ultima cosa nel socialismo reale. Kuhn aveva sei anni quando cadde il muro nel novembre 1989.

COMUNICATI STAMPA


fileAzione
CRN, 26.03.2020 marzo XNUMX, Non vendiamo, distribuiamo (LINK)Scaricare
CRN, 26.03.2020, Non vendiamo, distribuiamo (PDF)Scaricare
Scorrere fino a Top